Intervento del Presidente ACLI Svizzera al Congresso OCST del 1° maggio 2021

Intervento del Presidente ACLI Svizzera al Congresso OCST del 1° maggio 2021 “Costruire insieme il futuro del lavoro” A nome della Presidenza nazionale delle ACLI Svizzera, vi ringrazio di cuore per l’invito a partecipare a questo importante momento congressuale che si tiene in occasione della festività del Primo Maggio, una ricorrenza che consente a tutti…

Le ACLI della Svizzera accolgono con grande soddisfazione il chiaro NO espresso dagli elettori svizzeri all’iniziativa “Per un’immigrazione moderata”

Le ACLI della Svizzera accolgono con grande soddisfazione il chiaro NO espresso dagli elettori svizzeri all’iniziativa “Per un’immigrazione moderata” (Zurigo-Lugano, 28.09.2020) – Con il voto di ieri, gli svizzeri hanno confermato la chiara volontà di proseguire con la consolidata e quasi ventennale via bilaterale nelle relazioni tra Svizzera e UE, rigettando con oltre il 61%…

Le ACLI della Svizzera invitano a votare NO all’iniziativa “Per un’immigrazione moderata”

La Presidenza delle ACLI Svizzera riunitasi l’11 settembre 2020 ha preso posizione sull’iniziativa UDC sulla limitazione. Le ACLI Svizzera partecipano al dibattito pubblico, offrendo occasioni di studio e di approfondimento come il dossier nel numero di luglio del bimestrale “il Dialogo” (www.acli.ch) e con l’adesione al CULC (Comitato Unitario per la Libera Circolazione), che raccoglie…

Nuovo assetto per il Liceo Vermigli di Zurigo

In occasione di una recente assemblea, l’Associazione Liceo Vermigli ha rinnovato i propri organi sociali: consiglio direttivo e ufficio di revisione. Quale nuovo presidente è stato nominato il dr. iur. Silvio Di Giulio – già docente ZHAW per la formazione giuridica e linguistica – nonché conoscitore della realtà di Zurigo; oggi vive in Ticino, dove peraltro dirige il Comites Lugano-Ticino.Direttore…

Le ACLI della Svizzera invitano a votare NO all’iniziativa “Sull’autodeterminazione”

Il 25 novembre saremo chiamati a votare sull’iniziativa per l’autodeterminazione che chiede la superiorità del diritto svizzero su quello internazionale, mettendo a rischio migliaia di accordi e la protezione dei diritti fondamentali degli svizzeri. La Svizzera è un Paese con una fitta rete di accordi internazionali a vari livelli e un’importante reputazione per il rispetto…

Le ACLI della Svizzera chiedono di aggiornare la Convenzione Italia-Svizzera sulla doppia imposizione fiscale

Sulla scorta di un intervento di Franco Narducci sul tema in titolo e dell’ordine del giorno presentato da Giuseppe Rauseo in occasione dell’Assemblea plenaria del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE), tenutasi a Roma tra il 2 e il 5 luglio scorsi, le ACLI della Svizzera chiedono un impegno del Governo italiano affinché proceda il…

Le ACLI per Franco Narducci in Europa

Care amiche, cari amici, la rete ACLI nel mondo é stata sempre protagonista della rappresentanza degli italiani all’estero e ha espresso figure che hanno ricoperto ruoli importanti nel mondo delle istituzioni politiche del nostro paese. (…) Il nostro Movimento non si limita soltanto ad interloquire con la politica ma ne é protagonista anche attraverso l’impegno…

Le ACLI della Svizzera si congratulano con l’On. Ignazio Cassis per l’elezione al Consiglio federale

Le ACLI della Svizzera ritengono che il neoeletto Consigliere federale saprà rappresentare autorevolmente non solo il Ticino e la Svizzera italiana, ma anche l’italianità della Svizzera tutta, valorizzando il decisivo apporto della cultura italiana per la costruzione e per la crescita di una Svizzera plurilinguistica e multiculturale. Le ACLI della Svizzera si augurano che il…

Iniziativa per multinazionali responsabili: consegnate le firme

  L’iniziativa per multinazionali responsabili è stata depositata lunedì 10 ottobre. Sono quasi 80 le organizzazioni della società civile (tra cui anche le ACLI della Svizzera) che sostengono l’iniziativa e condividono la stessa visione: quella di una qualità svizzera che include la protezione dei diritti umani e dell’ambiente. Prendere sul serio la responsabilità della Svizzera…